Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700

Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700

Valore stimato — €374.25

Per informazioni su questo oggetto contattami.

GIUSEPPE ROCCO VOLPI

 

 

 

 

 

LETTERA

 

DEL PADRE GIUSEPPE ROCCO VOLPI

 

DELLA COMPAGNIA DI GESU'

 

AL PADRE

 

D. ANGELO CALOGERA'

MONACO CAMALDOLESE

 

NELLA QUALE SI ESPONGONO CENTO ANTICHE ISCRIZIONI DI FRESCA NUOVA SCOPERTA, O CORREZIONE, 

CON ALCUNE BREVISSIME ANNOTAZIONI PER CIASCHEDUNA

 

 

 

 

 

 

S.i.t. , s.d. (Venezia, metà ‘700)

 

Cm.14,5; pp. (da pag.107 a pag.183); senza legatura.

 

Interessante edizione antica e d'epoca,

 

raro saggio antiquario epigrafico filologico oltre che storico-locale,

in cui l'autore illustra numerose antiche epigrafi rinvenute in varie regioni d'Italia, citando anche come riferimenti bibliografici le pubblicazioni del Pratilli (di Capua) che descrisse la Via Appia da Roma a Brindisi, in Puglia; come pure il Lupi, gesuita, e il canonico siciliano Mongitore;

 

opera indirizzata al monaco Calogerà, personaggio che il Volpi - nella sua prefazione allo stesso indirizzata- chiamerà "Molto Reverendo Padre Padrone mio Colendissimo";

e nella stessa prefazione il Volpi specifica le fonti relative alle epigrafi riportate, citando ed elogiando il Pratilli alla cui opera attinse il Volpi utilizzandone alcune epigrafi, opera del Pratilli all'epoca non ancora edita "...per iscarsezza di Mecenate" (in pratica il Pratilli non ancora aveva la possibilità di trovare un finanziatore o editore per la sua monumentale opera La Via Appia, apparsa poi circa sei anni dopo questo scritto del Volpi),

prefazione datata Gennaio 1739, da Roma,in cui oltre al Pratilli l'autore cita le altre fonti bibliografiche (Lupi, Mongitore), e sottolinea che le epigrafe osservate direttamente sono ampiamente attendibili, avendo egli stesso trascritte le iscrizioni direttamente dai marmi rinvenuti, pertanto sicura attestazione di esistenza e "fedele trascrizione";

 

interessantissima trattazione, di ardua sintesi, e arduo sarebbe sintetizzare o riportare i testi delle numerose epigrafi citate, alcune rinvenute in luoghi anche privati,

 e pertanto solo alla rinfusa segnaliamo la presenza di riferimenti alle diverse località in cui avvennero rinvenimenti, ossia:

 

ALIFE (sulla strada per Benevento), PIEDIMONTE (Benevento), TELESE (Benevento), CAMPO LATTARO, BENEVENTO, ANCONA (Arco Traiano), MIRABELLA ECLANO, TRIGENTO (Trivento ?), CARBONARA (sulla via dell'Ofanto che conduce a Monte Verde), MONTE VERDE, ORIA (presso Taranto), LORETINO (dopo Monte Verde), VENOSA, foresta oltre Venosa dopo il rivolo Tumara o Dauno, SPINAZZOLA, GARAGNONE, MONTE DI CEGLIA presso Motula (Mottola ?),

ASCOLI (Puglia), CERIGNOLA (Puglia), CANOSA (Bari),

QUADRONE (Canosa), RUVO DI PUGLIA, GIOVINAZZO, CISTERNINO (BRINDISI),

TIVOLI, VETRIANO DEI SABINI, VILLA DI ADRIANO (Tivoli), MACCHIA DELLE STERPATE (Frascati), SAN  VITO (Palestrina), CORRI (Campagna romana), TRASACCO (Lago Fucino o di Celano, in Abruzzo), ALBA FUCENSE (Marsica), PISCINA (Marsica), OPI (Marsica), ROMA (Ripetta),

PALERMO (Museo del Collegio, dei Gesuiti, da Siracusa), SIRACUSA (Sicilia), CAPO D'ANZO (Anzio ?),

SANT'ANATOLIA (Camerino, Marche), S. ERMINIO (Perugia), CORNETO (Toscana), ROMA (Trastevere), ROMA (presso l'antiquario Ficoroni), ROMA (presso lo scultore Rusconi), PERUGIA (Villa dei Conti Oddi),...

 

 

 

 

 

DI INTERESSE STORICO-LOCALE, SPECIALISTICO, ARCHEOLOGICO ANTIQUARIO, EPIGRAFICO, FILOLOGICO, BIBLIOGRAFICO

rara edizione, attualmente nessun esemplare noto nel sistema bibliotecario nazionale italiano.

 

Buona conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, sparse fioriture e difetti vari marginali o così come visibili nelle immagini allegate; opera slegata e parzialmente sciolta,  senza legatura o copertine (la pubblicazione in origine faceva parte di una raccolta miscellanea di scritti vari, motivo che giustifica anche il tipo di numerazione progressiva delle pagine),  pertanto meritevole di rilegatura.


(le immagini allegate raffigurano alcuni particolari dell'intero volume, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

 

Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700
Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700
Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700
Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700
Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700
Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700
Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700
Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700
Epigrafia, Abruzzo, Marche, Puglia, Roma, Volpi, Calogera', Pratilli, Lupi, Mongitore, 700