Abruzzo, Teramo, Medicina, Colera, Farmacia, Puglia, Tavoliere, Pascolo, Leva Militare

Abruzzo, Teramo, Medicina, Colera, Farmacia, Puglia, Tavoliere, Pascolo, Leva Militare

Valore stimato — €209.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

GIORNALE DELL'INTENDENZA

DI 

PRIMO APRUZZO ULTRA 

 

ANNO 1837, N. 29

 

 

Teramo, 22 dicembre 1837

Cm.21x15; pp. (da pag. 381 a pag.396); senza legatura.

 

 

Interessante edizione antica e d'epoca,

pubblicazione periodica dell'Intendenza abruzzese teramana, contenente notizie o aggiornamenti legislativi dell'epoca, in particolare in questo fascicolo troviamo:

"Come debba provvedersi alle omissioni degli atti di morte che si verificheranno avvenute nel tempo della strage menata dal Cholera Morbus";

"Abusi nelle somministrazioni e nello spaccio di medicinali", con comunicazioni a firma del Protomedico generale comm. Salvatore M. Ronchi, e del Segretario Generale dr. Achille Vergari, e comunicazione a firma del Segretario Generale di Apruzzo Citra funzionante da Intendente Vincenzo De Sangro,...con anche riferimenti ai farmacisti;

"Disposizioni intese a garentire gl'interessi de' Censuarii del Tavoliere bisognosi di menare i loro animali ai pascoli estivi nelle montagne degli Apruzzi" (a cura di Vincenzo De Sangro);

"Contingente di ciascun comune per la leva di cui si è parlato nel precedente foglio n. 28 di questo giornale" : a cura di Vincenzo De Sangro, con riferimenti ai comuni di Nereto, Notaresco, Atri, Giulia (l'attuale Giulianova ?), Civitella del Tronto, Campli, Valle Castellana, Montorio, Tossicia, Bisenti, Penne, Città S. Angelo, Loreto, Pianella, Catignano, Torre dei Passeri; con allegata f.t. una tavola sinottica più volte rilegata (aperta misura circa cm.28x41) in cui sono elencati i vari comuni (del 1° e 2° distretto), la popolazione effettiva, il contingente in cifre e in lettere, osservazioni (tavola datata Teramo 6 dicembre 1837 a cura di Vincenzo De Sangro e i consiglieri d'Intentenza Nicola Ponno, Paolo de Santi, Orazio Mazza): il lungo elenco dei Comuni comprende: TERAMO, TORRICELLA, MIANO, CANZANO, ATRI, CELLINO, SILVI, MUTIGNANO, CASTILENTI, MONTESECCO, NOTARESCO, MONTEPAGANO, MORRO, CASTELL'ALTO, GIULIA, MOSCIANO, TORTORETO, NERETO, COLONNELLA, CORROPOLI, TORANO, S. OMERO, CIVITELLA DEL TRONTO, S. EGIDIO, CAMPLI, BELLANTE, VALLE CASTELLANA, ROCCA S. MARIA, MONTORIO, VALLE S. GIOVANNI, CROGNALETO, CORTINO, TOSSICIA, CASTIGLIONI ALLA VALLE, PIETRACAMELA, FANO ADRIANO, CASTELLI, ISOLA (Isola Gran Sasso ?), PENNE, FARINDOLA, MONTEBELLO, BISENTI, CERMIGNANO, PENNA S. ANDREA, BASCIANO, CASTAGNA, CASTIGLIONI MESSER RAIMONDO, BACUCCO, CITTA' S. ANGELO, ELCE, MONTESILVANO, CASTELLAMARE, LORETO (Loreto Aprutino ?), COLLECORVINO, PICCIANO, MOSCUFO, PIANELLA, CEPAGATTI, ROSCIANO, SPOLTORE, CATIGNANO, NOCCIANO, CUGNOLI, VICOLI, BRITTOLI, CIVITELLA CASANOVA, CIVITAQUANA, TORRE DEI PASSERI, PIETRANICO, ALANNO, CASTIGLIONI ALLA PESCAIA, PESCOSANSONESCO;

"Regole di redazione uniforme de' verbaliper obbliganze de' Cassieri Comunali (circolare diretta a tutti i Sindaci della provincia)";

 

in ultima pagina il timbro borbonico che usualmente contrassegnava queste pubblicazioni, anche ad attestazione della loro garanzia, affiancato dal nome di Vincenzo De Sangro (all'epoca Funzionante da Intendente) e dal quello del Segretario Generale Andrea Gentileschi.

 

 

DI INTERESSE MEDICO, FARMACEUTICO, STORICO-LOCALE, ARALDICO, BORBONICO, STATISTICO, GIURIDICO, BIBLIOGRAFICO

 

Buona conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, sparse fioriture e usuali difetti vari marginali, pagine a margini ancora intonsi e irregolari, esemplare senza legatura o copertine, a fogli sciolti, eventualmente meritevole di rilegatura.

(le immagini allegate raffigurano alcuni particolari dell'intera pubblicazione, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

Abruzzo, Teramo, Medicina, Colera, Farmacia, Puglia, Tavoliere, Pascolo, Leva Militare