Antica Controversia Notarile, Angelosanto, Tummolillo, Jucci, Zannetti, 1784, S. Elia

Antica Controversia Notarile, Angelosanto, Tummolillo, Jucci, Zannetti, 1784, S. Elia

Valore stimato — €449.25

Per informazioni su questo oggetto contattami.

 GIACINTO TROISE - CAMILLO SAPONARA

 



 

PER

 

 LO REV. CANONICO D. MICHELE ANGELOSANTO

 

CO' FRATELLI DI TUMMOLILLO, E NOTAR BENEDETTO JUCCI.


 

DA PROPORSI NEL S.C., A RELAZIONE DEL DOTTISSIMO GIUDICE DELLA G.C. SIGNOR D. MICHELE VECCHIONI.

 

In Banca di

presso lo scrivano Longo.

 

 

 

(Napoli ?), s.i.t., 1784

 

Cm.25, pp.22; senza legatura.

 

 

 

Interessante edizione antica e d'epoca,

 

dotta dissertazione specialistica giuridica, relativa a questioni giurisdizionali tra alcuni cittadini della Terra di S. Elia (località forse identificabile in Sant'Elia a Pianisi ? in provincia di Campobasso, in Molise), per transazioni relative a terreni locali, ad atti testamentari o ereditari, ...

causa patrocinata dai legali Troise e Saponara, con argomentazione di ardua sintesi ma in cui troviamo riferimenti relativi a:


G. Nicola Chiusi (della "Terra di S. Elia", da identificarsi probabilmente in S. Elia a Pianisi ?),

località Focetto, località Terra della Vallerotonda e la Vallocchia e Colle (in queste località il Chiusi aveva dei possedimenti terrieri e case);

e ancora citato il sacerdote Nicola Zannetti, Isabella Trutta (forse Trotta ?), il dottor fisico Luigi Zannetti, la Chiesa Maggiore della Terra di S. Elia e il suo Reverendo Capitolo, Monastero di Montecassino, il gesuita Gaetano Zannetti, i fratelli Tummolillo, il notaio Benedetto Jucci, il notaio Domenico Merlino (di S. Germano), il notaio Michelangelo Narciso (di Napoli), il notaio Carlo De Ciutiis, D. Michele Angelosanto;

 i territori denominati Orto,  Focetto e Stallone;

e riferimenti storici ad antichi celebri giureconsulti,

la località Vallecchia, località Cannavine,

la Casa Santa degli Incurabili,

...



 

edizione impreziosita da un pregevole artistico fregio xilografico impresso al frontespizio con raffigurazione allegorica ed esoterica dell'araba fenice, e altra fregio xilografico impresso quale testatina ad inizio della prima pagina di testo, e sulla stessa prima pagina anche una artista incisione xilografica quale capolettera o iniziale figurata.



 

 

DI INTERESSE STORICO-LOCALE, GIURIDICO, NOTARILE, COLLEZIONISTICO, BIBLIOGRAFICO


rara edizione, attualmente nessun esemplare noto nel sistema bibliotecario nazionale italiano.

 

Modesta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, sparse fioriture e gore e piegature e sgualciture e strappetti e annotazioni o correzioni e difetti vari marginali e così come visibili nelle immagini allegate; pagine irregolarmente rifilate in antico; stampa tipografica non ben curata e pertanto con inchiostratura parzialmente maldestra (male impressa l'incisione citata quale testatina a inizio testo), rottura con mancanza marginale al frontespizio; esemplare slegato e parzialmente a fogli sciolti, senza legatura o copertine, dorso rotto, pertanto volume meritevole di rilegatura; la citata numerazione delle pagine include anche le pagine del primo foglio al cui recto è impresso il frontespizio e il verso è bianco, e l'ultimo foglio pure impresso al recto e verso bianco; la stampa appare impressa decentrata, probabilmente anche a causa di una antica maldestra rifilatura dei margini; complessivamente testo ben leggibile e trattazione di grande interesse storico locale molisano e giuridico notarile.


(le immagini allegate raffigurano alcuni particolari dell'intera pubblicazione, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

Antica Controversia Notarile, Angelosanto, Tummolillo, Jucci, Zannetti, 1784, S. Elia
Antica Controversia Notarile, Angelosanto, Tummolillo, Jucci, Zannetti, 1784, S. Elia
Antica Controversia Notarile, Angelosanto, Tummolillo, Jucci, Zannetti, 1784, S. Elia
Antica Controversia Notarile, Angelosanto, Tummolillo, Jucci, Zannetti, 1784, S. Elia