Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita

Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita

Valore stimato — €449.25

Per informazioni su questo oggetto contattami.

VITTORIO PANTALEO




I PRINCIPI DI PROFONDITA' DI MICHELANGELO


APPLICATI NEGLI AMBIENTI CHIUSI E COPERTI


DISEGNI ED OPERE ESEGUITE



Milano, Bestetti & Tumminelli, (1914 ?)

Cm.27;  pp.56 + tavv. f.t.; bross. edit.


Interessante edizione antica e d'epoca,

volume a cura dell'ingegnere e architetto Pantaleo (di area napoletana? forse di Napoli o pugliese ?),

con la dissertazione svolta in occasione del terzo corso speciale di architettura presso il R. Istituto di Belle Arti in Roma, nel luglio 1914;

con anche riportati i nomi dei membri della commissione esaminatrice, all'epoca presieduta dallo scultore Ettore Ferrari, e componenti Manfredi, Magni, Piacentini, Giovannoni, Bazzani, Coromaldi, Guastalla; 

e indicato pure il punteggio assegnato al presente lavoro progettuale;

segue il tema proposto per un progetto: un caffè ristorante con sala cinematografica, e a seguire la relazione e l'apparato illustrativo con ben 5 tavole f.t.; 

segue la Relazione (1911) della commissione esaminatrice per il Concorso per un progetto di un palazzo per esposizione di Belle Arti in Napoli, progetto vinto "fra quattordici ingegneri ed architetti",  "relazione" indirizzata ad Achille Minozzi, all'epoca presidente della Promotrice napoletana, a cura della commissione formata da N.Breglia, A. D'Orsi, A. Guerra, G. Boschetto, V. Caprile, F. Jerace, R. Folinea; con pure riportato l'attestato di vincita che il Menozzi indirizza al Pantaleo; e quindi il Progetto del citato palazzo di esposizione di BB. AA. di Napoli, con un breve testo del Pantaleo e cinque figure illustrative (su due tavole f.t.); e ancora, a seguire, il Programma del citato Concorso napoletano;

seguono "disegni vari", probabilmente antichi progetti del Pantaleo, in pratica due tavole illustrative f.t. con:

un villino signorile, e il prospetto di un Museo di Archeologia Cristiana; 

e ancora "la casa degli artisti", con breve scritto del Pantaleo (1914) seguito da una tavola illustrativa f.t.;

e ancora: cappella funeraria Incarnati, in Gioia dei Marsi (Abruzzo), con una tavola illustrativa f.t. (solo tavola illustrativa, senza testo esplicativo);

e ancora: villino Saccone in Quercianello, con una tavola illustrativa f.t.;

e ancora: opere eseguite: Sporting Club in Torre del Greco (una tavola illustrativa); Palazzo della Società per la Illuminazione in Napoli (con quattro tavole illustrative f.t.).



DI INTERESSE INGEGNERISTICO, ARCHITETTONICO, ARTISTICO, STORICO-LOCALE, COLLEZIONISTICO, BIBLIOGRAFICO

rara edizione, attualmente tre soli esemplari noti nel sistema bibliotecario nazionale italiano



Discreta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, sparse fioriture e annotazioni e difetti vari marginali o così come visibili nelle immagini allegate, strappetto marginale con mancanza alla prima carta bianca; complessivamente volume molto ben conservato e probabilmente poco sfogliato; edizione impreziosita anche da una dedica manoscr. dell'autore indirizzata ad un amico professore, redatta al frontespizio.


(le immagini allegate raffigurano alcuni particolari dell'intero volume, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita
Architettura, Ingegneria, Progetti, Napoli, Arte, Gioia Dei Marsi, Quercianello, Rarita