Arte Dell'800, Bella Antica Litografia, Toscana, Borrani, Decorativa, Da Collezione

Arte Dell'800, Bella Antica Litografia, Toscana, Borrani, Decorativa, Da Collezione

Valore stimato — €566.25

Per informazioni su questo oggetto contattami.

"GIULIA amerà!..."


 

 

Interessante edizione antica e d'epoca,

bel ritratto di una giovane donna, con abito d'epoca o tradizionale, probabilmente personaggio protagonista di una antica opera narrativa; 

stampa antica litografica, ascrivibile all'artista 

BORRANI

 

(probabilmente il noto artista toscano Edoardo Borrani);

 

misura circa cm. 21,5x14 (l'intero foglio, compresi i margini bianchi diseguali), circa cm.9x8 la sola parte figurata; incisione antica litografica; nessuna firma apparentemente visibile, ma litografia ascrivibile all'artista Borrani, il cui nome appare su altre litografie della stessa serie, litografie che in origine probabilmente apparvero quale corredo illustrativo di una pubblicazione letteraria o narrativa della metà o seconda dell'800 (circa 1870).

 

 

DI INTERESSE ARTISTICO, DECORATIVO, COLLEZIONISTICO

Discreta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, sparse fioriture e bruniture e difetti vari marginali, 

stampa meritevole di essere inserita sotto passpartout ed incorniciata. 

(l'immagine allegata raffigura un particolare dell'intero foglio, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

####

 

 

 

Nato a Pisa il 22 agosto 1833, Borrani fece  i primi passi nella pittura, alla quale era stato avviato dal padre, con Gaetano Bianchi, che aiutò nei restauri del Chiostro Verde e in quelli di S. Croce. Incontratosi con Signorini e Cabianca nel 1853 ai tavoli del Caffè dell'Onore, in Borgo la Croce, fu tra i primi a dipingere all'aperto, intorno a Firenze, poi sull'Appennino pistoiese con Sernesi e a Castiglioncello. Borrani aveva già ottenuto un premio all'Accademia, quando studiava ancora col Bezzuoli. Appartengono agli anni '60 i ripetuti soggiorni da Martelli a Castiglioncello. Borrani ebbe riconoscimenti, poiché per un certo periodo continuò nella pittura storica, alternandola con i paesaggi. E paesaggi dipingeva con Signorini, Banti e Cabianca in Liguria, con Sernesi sull' Appennino, a Pergentina col Lega, col quale Borrani divenne sempre più amico. In questi due artisti infatti è forte la suggestione della costruttività quattrocentesca, che caratterizza il periodo iniziale del Borrani.  Morì a Firenze il 14 settembre 1905.  (dal web)

Arte Dell'800, Bella Antica Litografia, Toscana, Borrani, Decorativa, Da Collezione