Arte, Teatro, Musica, Antico Ritratto Fotografico, Collezione Polese, Virginia Marini

Arte, Teatro, Musica, Antico Ritratto Fotografico, Collezione Polese, Virginia Marini

Valore stimato — €83.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

VIRGINIA MARINI


 

Interessante antica edizione,

stampa raffigurante l'immagine fotografica della nota attrice teatrale piemontese Virginia Marini,

immagine ispirata ad una fotografia Brogi (Firenze) all'epoca in collezione Enrico Polese (Milano);


misura circa cm.19,5x29,5 (l'intero foglio, compresi i larghi margini bianchi diseguali); stampa edita in origine quale tavola illustrativa f.t. di una pubblicazione periodica italiana della prima metà del '900 (circa anni '20 ?), a cura della Società Editrice Libraria di Milano.

 

DI INTERESSE FOTOGRAFICO, TEATRALE, STORICO LOCALE, DECORATIVO, COLLEZIONISTICO

Buona conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, diffuse fioriture e difetti vari marginali o così come visibili nelle immagini allegate; 

stampa meritevole di essere inserita sotto passpartout ed incorniciata 

(le immagini allegate raffigurano alcuni particolari dell'intero foglio, eventuali ulteriori informazioni a richiesta).


####


dal web, wikipedia:


Virginia Marini (Alessandria7 febbraio 1844[1] – Roma25 giugno 1918) è stata un'attrice teatrale italiana.Nacque ad Alessandria da modesta famiglia nel 1844[1]; morì a Roma nel 1918. Figlia di Carlo, custode di un teatro. Fin da piccola manifestò la sua passione per lo spettacolo cercando di introdursi tra il pubblico o dietro le quinte per assistere alle diverse rappresentazioni teatrali. Pare che già in quei primi anni amasse declamare monologhi che imparava in teatro esibendosi poi dinnanzi ad uno specchio. La sua carriera fu rapida; una delle prime parti fu l'interpretazione di una giovane serva nella Compagnia Monti-Preda. Ben presto si affermò, al punto che perfino il Vate, Gabriele D'Annunzio, il 28 novembre del 1914 le scrisse da Parigi chiedendole di voler accettare una parte nella sua opera “Madre dolorosa”, dichiarandosi lieto e fiero nel caso di una risposta affermativa.

Calcò le scene dei più importanti teatri italiani ottenendo successi alla pari di altre importanti attrici del suo tempo qualiEleonora DuseGiacinta Pezzana e Sarah Bernhardt.

L'attrice alessandrina fu acclamata da numerose platee per il talento, la voce vibrante ma, soprattutto, per la dizione perfetta. Fu chiamata a Roma dal Ministro della Pubblica Istruzione per dirigere la scuola di recitazione annessa all'Accademia di Santa Cecilia.

Il Comune di Alessandria nel dicembre del 1948 - trentennale della scomparsa dell'artista - collocò una lapide sulla facciata della casa natale sita in via Bergamo a ricordo della grande attrice alessandrina. (Epigrafe dettata dall'allora sindaco della città Nicola Basile).


Il 27-giu-17 alle 23:09:58 CEST, il venditore ha aggiunto le seguenti informazioni sull'oggetto:

Arte, Teatro, Musica, Antico Ritratto Fotografico, Collezione Polese, Virginia Marini