Letteratura, 800, Giuseppe Borghi, Raro Saggio Critico

Valore stimato —55.99

Per informazioni su questo oggetto contattami.

Prof.Dott. EMILIO SANTORO

 

GIUSEPPE BORGHI (1790-1847)

Un poeta dimenticato del secolo XIX

 

Napoli, Arti Grafiche “Tipomeccanica”, 1934.

Cm.23, pp.77, bross.edit.

 

Interessante opera di carattere storico-letterario, dedicata alla figura di Giuseppe Borghi, scrittore dell'800 originario del Casentino e precisamente di BIBBIENA, ma vissuto lungo tempo tra NAPOLI, ROMA e la Sicilia, che nel corso del Novecento è stato trascurato dalla critica letteraria tanto da immeritatamente cadere del tutto nell’oblio. L’autore ha raccolto nel volume una sua scelta di carmi e li ha successivamente esaminati da un punto di vista storico- critico- filologico.

 

Il Santoro servendosi di una buona documentazione e della sua grande competenza è riuscito a leggere nel suo animo attraverso gli svariati componimenti lirici ed ha delineato un perfetto ritratto dell'umanista, descrivendo la sua figura con semplicità e schiettezza, senza infarcire il suo lavoro di citazioni, di raffronti, di giudizi altrui. Si può dire che abbia pienamente centrato il suo scopo, che era quello di studiare e spiegare nel miglior modo possibile le poesie, nel frattempo facendo qualche accenno anche alle sue prose, nel desiderio di far conoscere al largo pubblico di lettori questo autore che, pare, amò tantissimo la nostra religione avita, le nostre arti e la stessa patria.

 

Per comodità di esposizione l’autore ha suddiviso il contenuto nei seguenti capitoli: Cenni biografici e opere del Borghi; Il sentimento religioso; La Madonna nei versi del Borghi; Corona d’inni; Sentimento d’Italianità; Il poeta della pace; Manzoni e Borghi; Il maestro: lezioni dantesche.

 

Buona conservazione generale.

 

 

OSSERVATE LE ALTRE MIE ASTE!!!!!!


Creato da Turbo Lister
Sono vietate riproduzioni non autorizzate.