Letteratura, Filologia, Eneide, Jacopo Da Monte Morello, Leopardi, Abruzzo, Marche, 800

Valore stimato —2009.33

Per informazioni su questo oggetto contattami.

FRA JACOPO DA MONTE MORELLO


LIBRO SECONDO DELL'ENEIDE

TRADOTTO IN VERSI ITALIANI

DA

...


 

Chieti, Del Vecchio, s.d. (prima metà dell'800 ?)

 

Cm.13,5; pp.50; bross. edit. (sciupata).

 

 


Interessante antica edizione,

  graziosa pubblicazione, in formato tascabile o da viaggio,

opera letteraria filologica a cura del frate Jacopo da Monte Morello (noto pseudonimo utilizzato da Giacomo Leopardi, con riferimento al rione di Monte Morello, quartiere di Recanati dove era il palazzo di famiglia);

 

con anche aggiuntovi un brano di una nota di Pietro Giordani "di un giudizio di Fra Jacopo circa il Caro e il Davanzati";


con una presentazione introduttiva del traduttore, a cui segue il testo tradotto, e infine la citata "nota".


 

 

DI INTERESSE CULTURALE, LETTERARIO, FILOLOGICO, STORICO-LOCALE ABRUZZESE, COLLEZIONISTICO, BIBLIOGRAFICO

rara edizione, attualmente nessun esemplare noto nel sistema bibliotecario nazionale italiano.

 

 

Modesta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, sparse fioriture e piegature e sgualciture e strappetti e difetti vari marginali e così come visibili nelle immagini allegate; sciupate le copertine in brossura per sgualciture e macchie e strappi vari, pertanto volume meritevole di rilegatura.

 

(le immagini allegate raffigurano alcuni particolari dell'intera pubblicazione, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.