Medicina, Chimica, Acque Minerali, Stigliano, Bagni Termali, Tolfa, Bracciano, Canale

Valore stimato —209.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

GIUSEPPE DEROSSI

 

 

 

 

GUIDA MEDICA

 

 

AI BAGNI TERMO-SOLFOROSI DI


STIGLIANO

....


 

 

Roma, G. Olivieri, 1863

 

Cm.19, pp.54, bross. edit.(difetti)

 

 

Interessante edizione antica e d'epoca,

colta dissertazione scientifica specialistica, medico e chimico fisica, sulle proprietà terapeutiche delle acque o Bagni di Stigliano, nota località laziale, nei pressi di Canale Monterano, in provincia di Roma;

studio a cura del Derossi, che fu direttore sanitario di quelle terme;


ad una introduzione, seguono poi capitoli specifici inerenti:

 

cenni storici sulle acque di Stigliano, e descrizione dei fonti;

proprietà fisiche delle acque di Stigliano;

proprietà chimiche; acque di Bagno Grande, di Bagnarello; potabile calda; potabile fredda; acidulo-marziale;

 

proprietà fisiologiche;

virtù medicamentose delle acque di Stigliano e malattie, in cui la loro efficacia vieppiù si manifesta;

efficacia dei fanghi, ossia depositi naturali delle acque di Stigliano;

 

si conferma la virtù medicamentosa di queste acque per via di esempi (con citati casi clinici relativi ad un contadino di Canale; di un giovane di Monte Virginio afflitto da sifilide; di un soldato; di un fanciullo di Corneto; di Michele Prelini,  cassarolo, affetto da reumatismo cronico; di un sacerdote di Bracciano;....);

 

Regolamento per l'uso esterno ed interno delle acque di Stigliano;

acque potabili; bagno a vapore solforoso; doccia;

aria di Stigliano;

 

 

con anche alcuni riferimenti di interesse locale, con citazioni di toponimi tra cui Manziana, Tolfa, fiume Lenta, lago Sabbatino, ...;

 

graziosa piccola incisione xilografica impressa al frontespizio, raffigurante una scena paesaggistica con una abitazione, costruzione che potrebbe anche riferirsi alla antica sede termale (?)



 


 

DI INTERESSE SCIENTIFICO, MEDICO, CHIMICO, STORICO-LOCALE, BIBLIOGRAFICO

rara edizione originale, attualmente due soli esemplari noti nel sistema bibliotecario nazionale

 

Buona conservazione generale, segni e difetti d'uso e  d'epoca, sparse fioriture o difetti vari marginali, difetti vari o strappetti alle copertine e rotture al dorso, ma complessivamente bella pubblicazione, abbastanza fresca e ben conservata; da segnalare che rispetto agli esemplari repertoriati qui non e' presente la tavola illustrativa, e poichè non sembra esserci mai stata è ipotizzabile che non sia mai inserita dall'antico legatore.

 

(l'immagine allegata raffigura un particolare della copertina anteriore, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.