Mercurio Britannico, 1799, Raro Antico Periodico, Piemonte

Valore stimato —108.5

Per informazioni su questo oggetto contattami.

M. MALLET DU PAN

 

 

 

MERCURIO BRITANNICO

 

O SIA

 

NOTIZIE ISTORICO-CRITICHE SUGLI AFFARI ATTUALI

 

 

N. XXI- 25 GIUGNO 1799

 

 

 

 Londra, Guglielmo e Spilesbury  Snow-Hill, 1799.

 

Misura cm.19,5; pp.60; senza legatura.

 

 

 

Interessante antica e rara edizione d'epoca,

pubblicazione periodica apparsa durante il 1799, e riportante le notizie storiche contemporanee, in particolare quelle relative alla situazione politica e sociale inglese, ma anche ai  moti rivoluzionari francesi;

 

l'articolo  di apertura è sulla:

 

GRAN BRETAGNA

DIBATTIMENTI DEL PARLAMENTO SUL SUSSIDIO DA ACCORDARSI ALLA RUSSIA

 

Segue:

 

LISTA BRITANNICA DELLE SPESE PER L'ANNO 1799

 

DANIMARCA

NUOVO ESEMPIO DI RISPETTO DEGLI AMBASCIATORI DEL DIRETTORIO PER I DRITTI DEI SOVRANI

 

Lettera di HEILBERG (da Copenaghen) "Al Cittadino Grouelle Ministro della Repubblica Francese" e successiva risposta del Grouelle.

 

FRANCIA

 

con il punto della situazione francese, a cui segue un post scriptum dove si afferma "....il Partito Direttoriale è sensibilmente abbattuto nei due Consigli e fuori. Barras, che è l'uomo della maggiore influenza, ed il più esercitato nei movimenti rivoluzionari, si unisce ai Giacobini; una delle disfatte più dolorose che abbia provato il Governo, è la legittimazione del Capo Terrorista Antonelle, del quale i Consigli hanno dichiarato valida l'elezione......"

 

Chiude la pubblicazione:

 

NUOVI SUCCESSI DELLE ARMATE IMPERIALI

con la situazione anche al nord dell'Italia, nel Piemonte, a Milano, a Ravenna e Bologna, Ferrara, Mantova.....

 

 

DI INTERESSE STORICO, STORICO-LOCALE, DOCUMENTARIO, BIBLIOGRAFICO

utile alla conoscenza dal vivo dei fatti che influenzarono la storia europea.

 

Buona conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, esemplare a fogli sciolti, fori di tarlo in basso ad alcune carte, ma fresco e a margini ancora intonsi.

 

Jacques Mallet Du Pan (Celigny - Ginevra 1749, Richmond 1800) docente a Kassel, ebbe l'appoggio di Voltaire, collaboratore degli Annales di Linguet e più tardi del Mercure de France, fervido realista all'inizio della rivoluzione, entra a far parte dell'ambiente degli emigrati. Rifugiatosi a Londra, fonda le Mercure Britannique, che è la sua opera maggiore e costituisce una sintesi degli avvenimenti politici e militari degli ultimi anni del secolo.

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.