Niceforo, Progresso E Civilta, Antropologia, Bocca, Raro

Valore stimato —83.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

ALFREDO NICEFORO

 

IL MITO DELLA CIVILTA' IL MITO DEL PROGRESSO

 

Milano, Bocca, 1951

Cm. 21, pp. 306, bross.edit.

 

Interessante edizione d'epoca, dove l'autore -noto studioso e antropologo- riprende una tematica che gli è sempre stata cara, ossia il tema “civiltà e progresso”, con speciale riguardo al modo di descrivere con vere e proprie misure una civiltà e il grado di superiorità di essa e di un dato progresso.

In questo volume l’autore sostiene che esistono vari modi di vedere una “civiltà” (concetto ottimista, concetto pessimista, la civiltà come “carcere”)

e vari indici misuratori del livello e del suo miglioramento nello spazio e nel tempo; definisce poi le varie cause che favoriscono il progresso (cause di ordine materiale, antropologico, psicologico); analizza il pessimismo psicologico e sociologico ispirati dall’esame della “civiltà” e del “progresso”; trae infine le sue personali conclusioni.

OPERA DI INTERESSE CULTURALE SCIENTIFICO SPECIALISTICO BIBLIOGRAFICO

Buona conservazione generale, usuali segni o difetti d'uso o d'epoca.

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.