Novecento, Costume, Mode Odierne, Curioso, Rarita

Valore stimato —59.99

Per informazioni su questo oggetto contattami.

F.A.VUILLERMET

 

LE MODE ODIERNE

 Torino, Marietti, 1933.

 

Cm.17,8, pp.190, bross.edit.

 

 

 

L’opera, nella traduzione della Prof.ssa MARIA PARMEGIANI, è dedicata “alle donne di mondo”, e raccoglie le conferenze tenute dall’autore sulla moda allora in voga, al fine di dare un forte ammonimento in riguardo al modo del vestire.

 

Erano state constatate delle deviazioni provenienti da influssi esterni, che a causa di deplorevole mimetismo o di soverchia ammirazione per quello che veniva da Parigi, finirono per penetrare e dominare anche tra noi.

 

A detta del V., se la donna italiana vuole conservare, a differenza di altre nazioni, le sue virtù tradizionali di sobrietà e purezza, deve gelosamente custodire anche quel senso di equilibrio, che in generale, aborre dall’eccentricità del modo di vestire.

 

Per comodità di esposizione la ricca trattazione è divisa in diversi capitoli in cui l’autore, dopo aver delineato persino le origini e una storia della moda, propone diverse teorie sull’argomento, parla dei retroscena, della legittimità dell’abbigliamento, e propone una singolare distinzione tra mode “micidiali”, mode “indecenti”, mode “stravaganti”, e mode “esagerate”. Infine analizza la posizione assunta dalla Chiesa nei suoi confronti, che aveva intrapreso una vera e propria lotta nei confronti di certe Mode attuali.

 

In appendice sono riportati: I.Intervento di S.S. Papa Benedetto XV; II. Lettera di S.E. il Cardinale Amette, Arcivescovo di Parigi; III. Lettera pastorale di Mons.Charost, Vescovo di Lilla; conclude il volume una interessante e curiosa digressione ( IV.) sulla scollatura.

 

Buona conservazione generale, usuali segni o difetti d'uso e d'epoca.

 

 

OSSERVATE LE ALTRE MIE ASTE!

 
 
Sono vietate riproduzioni non autorizzate.