Politica, Cronaca, Resistenza, Comunismo, Socialismo, Fratelli Cervi, Campegine, Reggio

Valore stimato —83.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

ALCIDE CERVI


I MIEI SETTE FIGLI

 

 

Roma, Editori Riuniti, 1956

Cm.17, pp.93, bross. edit. figurata (difetti)

 

 

Interessante edizione d'epoca,

pubblicazione a cura di Renato Nicolai, cronaca della vita e del sacrificio dei sette fratelli Cervi, in un noto episodio della Resistenza italiana, con capitoli o riferimenti a:

 

ricordi miei di gioventù

la moglie e i figli

all'Università del carcere

la biblioteca di Capegine

il livellamento delle terre

politica e teatro

dal 25 luglio all'arresto

...

Clara Cecchini, Valla, Genova, Reggio, Manfredi, Miselli, Comune di Gattatico, Torino, generale Ottolenghi, Campegine, socialismo, Camillo Prampolini, Caprara, Canolo di Correggio, lambrusco di Sorbara e Fortara, sergente Colla, Trieste, Andrea Costa, Cadelbosco, Conegliano, Lenin, Marx, Praticello, L'Unità, Sant'Ilario, Parco Terrachini, Calabria, Dante Castellucci, prefetto Guerriero, Lucia Sarzi, Ventasso, Quarto Camurri, Cervarezza, chiesa di Tapignola, Don Pasquino Borghi, Sologno, Toano, Radio Mosca, Codeluppi, Parma,...



 

edizione con vignetta illustrativa in copertina anteriore, raffigurante contadini mentre falciano il grano, e sulla copertina posteriore l'immagine fotografica della famiglia Cervi.



 

DI INTERESSE POLITICO, STORICO, STORICO-LOCALE, BIBLIOGRAFICO

 

Discreta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, sparse fioriture, piegature o sgualciture e difetti vari marginali, difetti alle copertine con fioriture sparse e rotture al dorso e vecchia etichetta incollata al dorso e marginalmente sulle copertine.

(le immagini allegate raffigurano alcuni particolari dell'intera pubblicazione, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.