Puglia, Bari, Ballabili Per Pianoforte, Giuseppina, Mazurka, Maestro De Giosa, Gallo

Valore stimato —209.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

(MICHELE DE GIOSA)


LE MIE ORE D'OZIO

DUE POLKE E DUE MAZURKE

PER PIANOFORTE

DI

MICHELE DE GIOSA

...


 

Napoli, Tramater, s.d. (metà o seconda metà dell '800 ?)

 

Cm. 32x24 ca.; pp.4; senza legatura.

 

 

 

Interessante edizione antica e d'epoca,

spartito musicale, uno di una serie di opere ballabili per pianoforte composte dal noto compositore pugliese Michele De Giosa, 

 contenente in particolare 


"GIUSEPPINA"


una mazurka per pianoforte,


dedicata a stampa "all'egregio S. Gaetano Gallo".

 

 

DI INTERESSE MUSICALE, STORICO-LOCALE, COLLEZIONISTICO, BIBLIOGRAFICO 


rara edizione, attualmente nessun esemplare noto nel sistema bibliotecario nazionale italiano

 

Discreta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, sparse fioriture e piegature e sgualciture e strappetti e difetti vari marginali,  macchie marginali da frequente uso dello spartito; esemplare con dorso rotto e slegato e parzialmente sciolto; pagine impresse in calcografia e con visibile l'impronta della lastra di stampa;

  la numerazione delle pagine è compresa da pag.5 (non numerata) a pag. 8 (numerazione progressiva dovuta al fatto che il presente spartito era uno dei quattro componenti l'insieme di opere ballabili citate nel frontespizio, ossia due polke e due mazurke), ossia è probabile che i quattro spartiti iniziali avessero una numerazione continua delle pagine, pur avendo come d'uso un distinto frontespizio, e pertanto è probabile che essi all'epoca fossero editi (e quindi acquistabili) ognuno indipendentemente dagli altri e poi eventualmente legati insieme;

riepilogando, questo spartito inerente essenzialmente la "Giuseppina" comprende due fogli, e quindi quattro pagine, numerate da 6 a 8, mentre la prima pagina non è numerata (pagina questa ad uso frontespizio e corrispondente alla pagina 5); il tutto comunque così come visibile nelle immagini allegate; pubblicazione eventualmente meritevole di restauro e rilegatura.


(le immagini allegate raffigurano particolari dell'intera pubblicazione, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)



Sono vietate riproduzioni non autorizzate.