Saluzzo, Maria Dagrida, Interessante Antica Edizione, 700

Valore stimato —279.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

GIUSEPPE XIMENEZ SAMANIEGO

 

 

 

 

 

VITA

 

 DELLA VEN. MADRE

 

SUOR MARIA DI GESU'

 

ABBADESSA DEL MONISTERO DELL'IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA VILLA D'AGRIDA

 

SCRITTORA DELLA MISTICA CITTA' DI DIO

 

COMPOSTA DAL P.

....

CON IL PROLOGO GALEATO, O SIA DISCORSO PRELIMINARE DEL MEDESIMO AL DOTTO LETTORE,

....

 

TOMO QUINTO

 

DEDICATA A SUA ECCELLENZA

MADAMA MARIA DIANA TURINETTI

DI SALUZZO

....

 

 

 

 

Trento, Parone, 1713

 

Cm.23,5; pp. 304; senza legatura.

 

 

Interessante edizione antica e d'epoca

 

con ampia trattazione a cura del francescano spagnolo Samaniego, nella traduzione italiana, con all'interno le notizie biografiche di Suor Maria d'Agrida,

memorie biografiche che non apparvero nelle precenti traduzioni milanesi e trentine, ma che pure erano presenti nella "prima impressione Castigliana", così come tiene a precisare l'editore nella presentazione e dedicatoria del presente volume alla nobildonna di Saluzzo ("Marchesa di Priè, Contessa del Pisino nell'Istria Imperiale,  Signora di Fridau, di Castelnovo, e San Servolo nella Corniola,...").

 

Pertanto, pur essendo indicato come tomo quinto, il volume ha una trattazione a sè stante, ovviamente impossibile da sintetizzare per le innumerevoli citazioni di eventi, luoghi e personaggi, trattazione che esamina la storia della Venerabile Madre sin dalla sua nascita e infanzia, la fanciullezza, la fondazione del convento, il noviziato, la sua Estasi, la sua conversione, le comunicazioni con gli Angeli e Santi, eletta poi abbadessa, il cominciamento dela stesura della Vita della Santissima Vergine, i servigi prestati alla Santa Chiesa, le frequenti comunicazioni col Re Filippo IV, ...

 

 

 

DI INTERESSE SPECIALISTICO TEOLOGICO STORICO-LOCALE BIBLIOGRAFICO

 

Modesta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, diffuse fioriture, bruniture e vaste gore, segni vari di antico umido alle carte estreme, esemplare senza legatura o copertine e pertanto meritevole di rilegatura; opera arricchita da alcuni capilettera o iniziali xilografiche figurate e finalini, minimi forellini di tarlo a qualche pagina, complessivamente opera molto ben leggibile.

 

 

(eventuali altre informazioni a richiesta)

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.