Societa Dante, Napoli, Spada, Emigrazione, Trentino, Estero

Valore stimato —83.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

FRANCO SPADA

 

 

 

 

IL VENTENNIO DELLA "DANTE"

 

(DA UNA CONFERENZA DI PROPAGANDA)

 

 

 

Torre del Greco, Pantaleo, 1911

 

Cm.13,5; pp. 34; bross. edit. figurata (sciupata)

 

 

Interessante edizione antica e d'epoca,

 

pubblicazione contenente la dissertazione tenuta dall'autore alla Società Nazionale Dante Alighieri Comitato di Napoli, con un riepilogo delle attività svolte nel ventennio, con riferimenti vari ad eventi o personaggi o località, tra cui troviamo citazioni relative a

 

Convegno della Esposizione Emiliana, Bologna, Silvio Spaventa, Bonghi, Carducci, Chiarini, Bovio, Nathan, Brasile, Argentina, Uruguay, Stati Uniti, emigranti ("...la stampa di New York propone che il quartiere Five Points dove gli Italiani si agglomerano, venga distrutto come luogo infetto!"), Valli del Trentino, Verona, Istria, Dalmazia, ....costituzione della "Dante" e propositi, il congresso di Roma del 1890, Finocchiaro Aprile, Brin, Turbiglio, Prinetti, Visinale (Udine), Torelli Viollier, piemontesi, lombardi, siciliani, Sempione, ...la difesa dei piccoli emigranti italiani al Congresso di Ravenna del 1900, il ligure ministro Magnasco, Londra e Lord Chamberlain che affermò "tra 15 anni la lingua italiana deve cessare di essere in Malta", la "Dante" e i Maltesi, Tripolitania, Egitto, Parigi, i tedeschi e l'invasione del Trentino, Trento, l'invasione slava, bruciatura dei boschi degli italiani in Dalmazia, ...

 

 

 

 con bella illustrazione di copertina a firma dell'artista illustratore Petrilli (?)

 

 

 

DI INTERESSE CULTURALE, STORICO-LOCALE, POLITICO, BIBLIOGRAFICO

 

Buona conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, sparse fioriture, difetti vari ed erosioni marginali da tarme alla copertina anteriore con parziale perdita di margine.

 

(l'immagine allegata raffigura un particolare della copertina anteriore, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.