Teologia, Religioni, Inghilterra, Irlanda, Riforma, Protestanti, Antica Polemica, 1826

Valore stimato —248.5

Per informazioni su questo oggetto contattami.

GUGLIELMO COBBETT

 

 
 
STORIA

 DELLA

RIFORMA PROTESTANTE

IN INGHILTERRA ED IN IRLANDA

LA QUALE DIMOSTRA COME UN TAL'AVVENIMENTO HA IMPOVERITO E DEGRADATO
IL GROSSO DEL POPOLO
IN QUE' PAESI

IN UNA SERIE DI LETTERE INDIRIZZATE A TUTTI I SENSATI E GIUSTI INGLESI
DA

GUGLIELMO COBBETT

E DALL'INGLESE RECATE IN ITALIANO
DA

DOMENICO GREGORJ

 
 
 
Napoli, Tip. Biblioteca Cattolica, 1826
 
Cm. 20,5; pp.272; legatura antica con dorso in pelle (difetti)
 
 

Interessante antica edizione,
volume con all'interno il repertorio delle lunghe lettere scambiate dall'autore Cobbett con varie personalità dell'epoca,
corrispondenza spedita da Kensington, e datata agli anni 1824-1825,
con contenuto ora leggibile in italiano per opera del traduttore e curatore Gregorj;

trattazione di ardua sintesi, per gli innumerevoli riferimenti ad eventi storici o ecclesiastici dell'epoca, eventi politici, questioni teologiche, riferimenti ai reali inglesi, al Cristianesimo e alla Chiesa Cattolica, alla Fede e al Papato, ai filosofi, agli scozzesi, alla Chiesa di S. Tommaso in Londra, a monaci e monache e ai monasteri, a Tommaso Cromwell, al Sinodo, agli Stati Uniti d'America, ad Anna Boylen, alla storia della chiesa in Inghilterra, al Papa Adriano IV, alla Gerarchia Protestante, al Trattato di Cranmer,al vescovo londinese Bonner,....;

con uno scritto introduttivo del traduttore.


 
DI INTERESSE CULTURALE, FILOSOFICO, TEOLOGICO, STORICO LOCALE, BIBLIOGRAFICO
 
Discreta conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, diffuse e vistose fioriture e/o macchie e sgualciture e difetti vari marginali e così come visibili nelle immagini allegate; difetti vari alla legatura, abrasioni e segni di usura ai piatti, dorso in pelle impreziosito da scritte e fregi dorati; 
sul dorso del volume è leggibile il numero 1, forse perchè il volume venne rilegato con un secondo volume sullo stesso argomento, e in effetti tra gli esemplari simili repertoriati risulta nello stesso anno di edizione essere apparsa una tiratura in due volumi, di questi due volumi il primo che dovrebbe corrispondere al nostro ha invece un numero diverso di pagine (351 pagine), mentre di esemplare simile al nostro e con stesso numero di pagine (272 pagine) è presente repertoriato un unico esemplare: pertanto personalmente presumo che questo volume -edito inizialmente a sè stante- sia stato fatto seguire da aggiornamenti che portarono poi a una definitiva edizione in due volumi.

(le immagini allegate raffigurano alcuni particolari dell'intero volume, eventuali ulteriori informazioni a richiesta)
Sono vietate riproduzioni non autorizzate.