Toscana, Siena, Bargagli, De Gori, Pecci, Marri, 800, Rarita

Valore stimato —139.3

Per informazioni su questo oggetto contattami.

IN MORTE DI

FRANCESCA BARGAGLI

VEDOVA DE' GORI

NATA PECCI

...

 

 Siena, O. Porri, 1855

 Cm. 19,5; pp. 19; senza legatura.

 

Interessante edizione originale antica e d'epoca,

memorie necrologiche dettate per la scomparsa della nobile gentildonna senese;

all'interno:

ESTRATTO DAL MONITORE TOSCANO DEI 20 OTTOBRE 1854, N, 244 (notizia della morte della nobildonna, con riferimenti anche al cav. Alessandro Pecci di Siena, Fabio de Gori Pannilini, Scipione Bargagli;

SULLA PORTA DELLA CHIESA PARROCCHIALE DI S. DONATO IL DI DEL FUNERALE (epigrafe a cura de "il Balì Augusto de' Gori, unico figlio")

LAPIDE SEPOLCRALE NELLA CHIESA GENTILIZIA DELLA FRATTA  (epigrafe)

NEL TUBO PLUMBEO ENTRO LA CASSA MORTUARIA (altra epigrafe)

PAROLE DETTE DAL SACERDOTE GIUSEPPE MARRI, CANONICO DELLA CATTEDRALE DI MONTEPULCIANO, IL DI DELLA TUMULAZIONE NELLA CHIESA GENTILIZIA DELLA FRATTA

 

DI INTERESSE CULTURALE, STORICO-LOCALE, BIBLIOGRAFICO

rarissima edizione, nessun esemplare noto nel sistema bibliotecario nazionale

Modesta conservazione generale, segni e difetti d'uso o d'epoca, sparse fioriture, aloni e segni di antico umido man mano degradanti dalle prime pagine alle successive, segni di tarletti e galleria che interessa la pubblicazione per lo più marginalmente (margine interno ossia lato dorso); esemplare senza legatura o copertine, parzialmente a fogli sciolti, pertanto meritevole di rilegatura.

(l'immagine allegata raffigura un particolare della prima pagina o frontespizio, eventuali lteriori informazioni a richiesta)

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.