Varsavia, Ghetto, Deportazione, Ebrei, Diario, Raro, 1946

Valore stimato —62.99

Per informazioni su questo oggetto contattami.

BERG MARY

 

 

 

 

IL GHETTO DI VARSAVIA

 

 

 

Roma, De Carlo, 1946

 

Cm.22, pp.328,  bross.edit. (difetti)

 

 

Interessante edizione antica e d'epoca,

diario di una giovanissima americana, che  -oggetto di uno scambio- trascorse quattro anni della sua vita in un ghetto, prima in una prigione di Varsavia -nel 1939- e poi successivamente in un campo francese.

 

Gli anni del diario si riferiscono a uno dei periodi più cupi  della storia  e il libro ne è un importante documento:

i primi sforzi del popolo ebraico per costruire un mondo abitabile su quello distrutto dalla catastrofe del 1939;

 le malattie e la fame all’interno del ghetto;

le razzie per rifornire i campi di lavoro;

le deportazioni;

la distruzione del ghetto tra le fiamme.

Nella sua qualità di testimonianza basata sui fatti il libro gareggia con i documenti più importanti della guerra e infatti i nomi citati nel diario sono autentici.

 

EDIZIONE DI INTERESSE CULTURALE STORICO-POLITICO BIBLIOGRAFICO

 

Buona conservazione generale, segni e difetti d'uso e d'epoca, sparse fioriture; bella copertina illustrata.

 

Sono vietate riproduzioni non autorizzate.